I nostri primi 50 anni

Il 20 marzo 2022 compiamo 50 anni: un traguardo molto importante per noi, che vogliamo celebrare con le persone che lo hanno reso possibile

E’ trascorso mezzo secolo da quando, il 20 marzo 1972, Pio Ferretti fonda l’azienda Pontex e inizia la sua attività di trasformazione, nobilitazione e personalizzazione di tessuti per abbigliamento.

Pontex nel corso degli anni diventa una delle realtà più conosciute nel settore del tessuto a navetta per il Made in Italy: l’esperienza e le competenze acquisite nel pronto moda consentono di individuare le tendenze che si affermeranno di stagione in stagione: si sviluppano così le due Collezioni annuali Autunno-Inverno e Primavera-Estate.

Oggi l’azienda è guidata da Letizia Ferretti, IIª generazione, e rappresenta un punto di riferimento nel settore dei tessuti per abbigliamento in Italia e all’estero con oltre 7 mila clienti serviti e più di 30 Paesi nel mondo in cui esporta.

50 anni di storia, 50 anni di tradizione, 50 anni frutto di un lavoro portato avanti con passione e di una tenace dedizione che ha attraversato generazioni, oggi motivo di grande soddisfazione, che ha consentito all’azienda di sviluppare una forte identità. 

“Ancora oggi dopo 20 anni continuo ad amare questo lavoro che mi costringe a pensare sempre a cose nuove, ad approcci diversi, a studiare nuove proposte di tessuti per abbigliamento in linea con la ricerca del mercato nel settore moda”.

Letizia Ferretti, amministratore delegato Pontex e seconda generazione dell’azienda

“Ho iniziato a lavorare in Pontex il giorno dopo che mi sono laureata – racconta Letizia Ferretti, 43 anni, amministratore delegato: era il 20 marzo del 2002, una curiosa coincidenza, il 20 marzo coincide (anche se in una diversa annata” con il giorno in cui mio padre ha fondato l’azienda. Sognavo un lavoro vario e dinamico, che mi consentisse di “utilizzare” le lingue studiate all’Università. Le difficoltà non mancano, soprattutto quando hai una famiglia con due bambini, ma ancora oggi dopo 20 anni continuo ad amare questo lavoro che mi costringe a pensare sempre a cose nuove, ad approcci diversi, a studiare nuove proposte di tessuti per abbigliamento in linea con la ricerca del mercato nel settore moda. Mi stimola viaggiare e incontrare clienti di Paesi diversi, piano piano con la fine della pandemia abbiamo ripreso a girare il mondo: con ogni cliente c’è un rapporto diverso, perché l’approccio è diverso a seconda della cultura e dell’identità”. 

“Questi 50 anni di attività – prosegue Letizia – rappresentano una solida base in un momento ancora particolare e molto complesso: la situazione Covid ha stravolto equilibri nel mondo moda. Nonostante le difficoltà l’azienda non ha mai smesso di evolversi all’interno del mercato globale con in testa sempre e lo stesso obiettivo: “la soddisfazione del Cliente”. 

“Per restare in questo mondo – conclude l’ad di Pontex – dobbiamo continuare ad essere duttili, adeguarci rapidamente al cambiamento, cogliere ogni più piccola esigenza o richiesta e soddisfarla. Il mio motto? Il cliente è il re”. 

Controllo scrupoloso della qualità del prodotto, eccellenza ed unicità del tessuto riconosciuta dai più prestigiosi uffici stile e marchi, precisione e velocità nelle consegne hanno contraddistinto il way-of-work di mezzo centenario di produzione. A questi valori si aggiunge la strategia imprenditoriale sempre più orientata verso l’offerta di tessuti per abbigliamento custom-made, progettati e realizzati su misura per il cliente. In particolare Pontex punta su Ricerca e Sviluppo, sostenibilità della materia prima, personalizzazione e durevolezza del prodotto finale, per realizzare quei “capi” unici che durano nel tempo e riducendo lo spreco di materia prima.

È un anniversario, il 50 esimo, che l’azienda vuole vivere e celebrare solo “simbolicamente” per tutto il 2022, poiché il periodo storico che viviamo ci impedisce qualsiasi tipo di festeggiamento.
Il restyling del logo, il lancio della campagna volti sui profili social, per raccontare un’azienda che è fatta prima di tutto da persone

Pontex
1972 — 2022

Un traguardo importante, che abbiamo raggiunto grazie all’impegno quotidiano dei nostri collaboratori e della fiducia dei clienti che ci hanno scelto.





News&Fiere

Natale solidale: anche quest’anno Pontex è vicino a Piccoli Grandi Cuori, l’associazione sostegno cardiochirurgia pediatrica

Ai collaboratori aziendali un biglietto di auguri natalizio con una donazione che sostiene i bambini malati di cuore Anche quest'anno abbiamo deciso di aprire le porte del Natale a Piccoli Grandi Cuori, l'associazione che da 25 anni aiuta le persone con cardiopatie congenite e le loro famiglie, dalla diagnosi alla cura. In particolare, ci siamo concentrati sul sostegno ad uno dei progetti dell'associazione, la casa di accoglienza Polo dei Cuori dove le famiglie dei bambini cardiopatici (nati con malformazioni al cuore) - in cura presso il Reparto di Cardiologia e Cardiochirurgia Pediatrica e dell'Età Evolutiva de Policlinico di Sant'Orsola IRCCS a Bologna - possono rimanere durante il periodo di ricovero che spesso coincide con una lungodegenza o un trapianto di cuore. Tantissime volte i genitori di questi bambini arrivano da lontano: dal Sud, a volte anche da Paesi extra Europa, come nel caso di Bereket che ha 12 anni ed è arrivato dall'Etiopia insieme alla sua mamma. Bereket è nato con una cardiopatia congenita ed è stato accolto nella casa dell'associazione lo scorso 7 dicembre, dove resterà fino al suo rientro nel Paese di origine: qui i volontari dell'associazione si occuperanno di fornire a lui e alla sua famiglia gli tutto il necessario per la permanenza, affiancati e seguiti dallo staff di psicologhe e assistenti sociali di Piccoli Grandi Cuori. «Ogni bambino ha il diritto di essere curato, di essere accolto e avvolto in un abbraccio sicuro: da tempo sosteniamo questa associazione - spiega Letizia Ferretti, CEO Pontex - perché ne conosciamo direttamente la forte azione solidale e sappiamo che, come nel caso di Bereket, si adopera al meglio per garantire a questi bambini malati e alle loro famiglie la migliore assistenza e cura." Tutti i collaboratori dell'azienda e tutti i clienti hanno ricevuto una lettera di auguri personalizzata e creata in collaborazione con Piccoli Grandi Cuori, per sostenere il progetto di accoglienza della casa. Scopri che cos'è il Polo dei Cuori e come sostenerlo. navigate_next

Buone Feste da Pontex

Lo staff Pontex augura a tutti voi un sereno e felice Natale: uffici e sede saranno chiusi da sabato 24 dicembre 2022 a domenica 8 gennaio 2023 compresi. Riapriremo lunedì 9 gennaio con il nuovo orario continuato 8:30-16:30. Buone Feste! navigate_next

Welfare aziendale: i nuovi orari di lavoro in azienda

In un momento di turbolenza economica come quello attuale, dove è evidente anche la necessità di ottimizzare i costi energetici, Pontex sceglie la via della flessibilità organizzativa e modifica gli orari di lavoro nell’ottica del work life balance, uno dei fattori maggiormente ricercati dai lavoratori italiani Photo by Celpax on Unsplash In un momento di turbolenza economica come quello attuale, in cui per le aziende si individua anche la necessità di ottimizzare i costi energetici, Pontex sceglie la via della flessibilità organizzativa: uffici aziendali e sede legale, a partire da lunedì 21 novembre 2022, sono aperti dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 16.30 con orario continuato. Una decisione partita dalla volontà dei vertici aziendali, nell’ottica del work life balance che sappiamo essere uno dei fattori maggiormente ricercati dai lavoratori italiani nella scelta di un’azienda (secondo quanto emerge dai risultati del Randstad Employer Brand Research 2022) e per aumentare il benessere dei propri dipendenti e collaboratori, con particolare attenzione per le esigenze delle lavoratrici donne per cui la conciliazione tra vita lavorativa e familiare rappresenta un aspetto prioritario. E non da ultimo, in un anno come questo, la scelta è supportata dalla necessità di ottimizzare i costi energetici e di percorrere la strada della sostenibilità tenendo "le luci accese" solo quando indispensabile, insomma. "In un momento storico così complesso, aggravato anche dal caro energia e dalla crisi Russia Ucraina - sottolinea Letizia Ferretti, CEO Pontex - , crediamo sia necessario intraprendere azioni a sostegno dei nostri collaboratori, per aumentare il loro benessere. Il tempo è sicuramente un benefit importante, forse la risorsa più preziosa che abbiamo a disposizione in questo momento e la pandemia ce lo ha insegnato. In tempi di crisi energetica vogliamo lavorare anche sulla cultura del risparmio e dell’ottimizzazione dei costi: una soluzione può essere la rimodulazione degli orari di lavoro. Parole d'ordine: benessere aziendale e risparmio energetico per la nostra azienda che quest'anno ha scelto di celebrare un grande traguardo, i suoi primi 50 anni, insieme ai suoi dipendenti.  navigate_next

Tencel Prêt-à-porter

Il tencel è una fibra dalla struttura naturale, è amico dell'ambiente e si appoggia sulla pelle con morbidezza e delicatezza: ecco perchè è «pronto per essere indossato» Il tencel definisce un nuovo standard di sostenibilità e comfort naturale: consente di realizzare tessuti per abbigliamento morbidi e delicati sulla pelle, a bassissimo impatto ambientale poiché è una fibra dalla struttura naturale. Viene infatti prodotto a partire dagli alberi di eucalipto, dai quali si estrae la polpa di legno: per questo motivo è la fibra cellulosa artificiale più compatibile dal punto di vista ambientale.  I tessuti per abbigliamento in tencel: sono resistenti, elastici, morbidi e leggeri, quindi indicati per la pelle sensibile;mantengono la loro elasticità anche dopo numerosi lavaggi;non richiedono particolari attenzioni o cautele né per il lavaggio, né per l’asciugatura e non necessitano di essere stirati (o se proprio li si vuole stirare è sufficiente tenere il ferro da stiro a bassissima temperatura);sono traspiranti, perché il legno di eucalipto da cui sono ricavati ha il pregio di assorbire in modo naturale l’umidità.  Quale capo per quale outfit? Noi abbiamo scelto il tencel per realizzare capi di abbigliamento dedicati ad un outdoor raffinato e funzionale. Come la camicia Gwen 100% tencel, dalla mano molto calda e soffice, con una perfetta vestibilità: da indossare sotto un morbido maglione o un cappotto avvolgente, abbinata a pantaloni dalle linee essenziali.  Camicia in tencel realizzata con tessuto per abbigliamento Pontex® art. 01803/P05 Gwen Pxt - 100% Tencel - peso 155mt2 230mtl altezza 144/147 Parola d'ordine, versatilità e colore La versatilità rappresenta uno dei punti di forza del tencel, che grazie alla capacità di assorbimento delle fibre con cui è fatto riesce a mostrare colori decisamente intensi e ad offrire generose sfumature. La camicia Gwen, ad esempio, è realizzata nel colore azalea: una sferzata di buonumore, proposto da alcuni stilisti anche in formula total look. Abbinata ad un pantalone verde o marrone, ad esempio, risalta ancor di più nelle sue finiture e sfumature, per un outfit moderno che continua ad avere senso e significato nonostante il passare del tempo. Un nuovo modo di conseguire la sostenibilità, potremmo dire, che si concretizza nella scelta di capi di abbigliamento unici con una lunga vita. Tencel, cotone ed elastomero  Il tencel ha tantissime virtù e se associato ad altre fibre come cotone ed elastomero ottiene anche quella di essere stretch: un effetto che merita particolare attenzione nella realizzazione di pantaloni uomo e donna. Morbidezza, resistenza ed elasticità diventano caratteristiche imprescindibili quando si sceglie il pantalone all day da indossare, che Pontex propone in una vasta gamma colori:  Testa di Moro profondo e raffinato, del pantalone Atena Dobby   art.  01621/P02 - 53% Tencel 45% Cotone 2% Elastomero - peso 285mt2 425mtl altezza 144/147  Pistacchio caldo e intenso, del pantalone Clio Tencel art. 01622/P02 - 60% Tencel 40% Cotone - peso 250mt2 365mtl altezza 144/147 Azalea del pantalone Wisteria, sfumatura di stagione che porta energia, ottimismo, amore art.  01805/P49 - 75% Cotton 22% Tencel 3% Elastomero - peso 200 mt2 altezza 143/146 Arancio fluo scargiante del Blossom, pantalone palazzo elegante e a vita alta, per non passare inosservatiart.  01805/P49 Wisteria Tencel S.Peach Pxt - 75% Cotone 22% Tencel 3% Elastomero - peso 200mt2 altezza 143/146 Lunga vita al tencel  Lunga vita al tencel, quindi, se vogliamo sposare la strada della sostenibilità scegliendo fibre a basso impatto ambientale.Indossare un indumento realizzato con questo tessuto significa fare una scelta ecologica, in linea con la direzione tracciata dall’Unione Europea in materia di prodotti tessili sostenibili. Nell’ottica di diminuire l’impatto ambientale del settore, la Strategia dell’Unione Europea adottata lo scorso 30 marzo 2022 punta al passaggio a un’economia circolare e climaticamente neutra entro il 2030. I prodotti tessili immessi sul mercato europeo dovranno essere progettati per essere più durevoli, riutilizzabili, riparabili ed efficienti, privi di sostanze pericolose e prodotti nel rispetto dei diritti umani e dell’ambiente.  Immagine di jcomp su Freepik Si legge nel documento della strategia: “Entro il 2030 i prodotti tessili immessi nel mercato dell’Unione Europea saranno durevoli e riciclabili, fatti in larga misura di fibre riciclate, privi di sostanze pericolose e prodotti nel rispetto dei diritti civili e dell’ambiente. I consumatori beneficeranno più a lungo di prodotti tessili di alta qualità a prezzi convenienti, la moda veloce sarà fuori moda, e il riutilizzo e i servizi di riparazione, economicamente vantaggiosi, saranno largamente fruibili. In un settore tessile competitivo, resiliente ed innovativo, i produttori si assumono la responsabilità dei loro prodotti lungo tutta la catena del valore, compreso il loro smaltimento. L’ecosistema circolare del tessile sta prosperando, guidato da sufficienti competenze nell’innovativo riciclaggio da fibra a fibra, mentre incenerimento ed interramento di prodotti tessili saranno ridotti al minimo".   Massima personalizzazione Ogni tessuto per abbigliamento Pontex può essere personalizzato, nel colore e nella composizione, secondo le esigenze e la richiesta del Cliente. Il nostro ufficio Stile è a disposizione per trasformare in realtà ogni richiesta che intrecci design, stile e tendenza. art. 01805/P49 Wisteria Tencel S.Peach Pxt, proposto nel colore Testa di moro art 01804/P05 Blossom St. Pxt, proposto nel colore Azalea art. 01621/P02 Atena Dobby, proposto in verde art. 01622/P02 Clio Tencel Dobby Piuma Pxt, proposto nel colore verde notte Scegli tra i numerosi tessuti Pontex per la realizzazione di pantaloni, giacche, camicie uomo e donna Visita la Collezione Autunno Inverno 23/24  oppure contattaci per maggiori informazioni sui nostri prodotti alla mail info@pontexspa.it   navigate_next